logo-280

Reumatologia

La reumatologia è una scienza medica che si occupa dello studio delle malattie reumatiche, caratterizzate principalmente dall’infiammazione delle articolazioni, ossa e muscoli, nonché, alcune volte, di altri organi interni, quali reni, polmoni, vasi sanguigni e cervello.

Una visita specialistica in reumatologia è raccomandata allo scopo di prevenire, diagnosticare e curare le patologie reumatiche.

Attraverso di essa si identifica l’origine del disturbo e s’individua la terapia più opportuna al fine di migliorare la qualità di vita della persona interessata, anche mediante l’indicazione, da parte dello specialista, del modo migliore con cui convivere con i disturbi di natura cronica.

Cosa cura la reumatologia?

  • Artriti causate da agenti infettivi, come la malattia di Lyme.
  • Artropatie causate da alterazioni metaboliche, come la gotta.
  • Connettiviti come il lupus eritematoso sistemico, la sindrome di Sjögren, la polimiosite, la dermatomiosite, la sclerodermia e le vasculiti.
  • Reumatismi infiammatori, come i reumatismi articolari acuti e l’artrite reumatoide.
  • Eeumatismi extrarticolari come fibromialgia, borsite e periartrite.
  • Spondiloartropatie.
  • Malattie degenerative come l’artrosi.
  • Morbo di Raynaud.
  • Malattie delle ossa come osteoporosi, osteomalacia e morbo di Paget.
  • Sindromi paraneoplastiche e alcune neoplasie.
  • Sintomi reumatici associati ad altre patologie.

Quando è consigliabile una visita reumatologica

Prima s’individua la patologia reumatica e minori sono le sue complicazioni nel lungo periodo.

E’ essenziale prenotare in presenza di sintomi, quali:

  • Debolezza.
  • Dita bianche o blu, soprattutto se associate a ulcere.
  • Gonfiore alle articolazioni.
  • Mal di testa con eventuali problemi alla vista o febbre.
  • Sfoghi cutanei insieme a dolore alle articolazioni o febbre.
  • Gonfiori e tensione alla pelle di mani e piedi.
  • Rigidità mattutina o mal di schiena che si aggrava al mattino e diminuisce con l’attività fisica.